Quattro modi per cambiare

Quattro modi per cambiare
by Matt Traverso

 

Mentre ritornavo a Milano da Londra la scorsa settimana, ho avuto modo di riflettere su i miei obiettivi per il prossimo anno. La mia risposta immediata, che mi ha fatto ridere anche quando la scrivevo, era ‘un milione di euro e più tempo libero.’

Continuando a riflettere su questo obiettivo, mi venne in mente un libro che lessi alcuni anni fa incentrato proprio su come aumentare la produttività e i guadagni riducendo il numero di ore trascorse lavorando.

In sostanza il modello chiave di quel libro, che ha davvero influenzato il mio modo di operare, è che ci sono solo quattro cose che possiamo fare per migliorare il livello di qualità in qualsiasi area della nostra vita:

Per arrivare dove voglio arrivare con il minimo dispendio di tempo e sforzo…

 

1. Cosa devo fare di più?

La regola 80/20 (ossia l’idea che l’80% dei nostri risultati deriva dal 20% dei nostri sforzi) è ben risaputa, ma poche persone la applicano con costanza nella loro vita quotidiana. L’idea di creare un cambiamento ‘facendo di più’ non si riferisce a lavorare più duramente ma più intelligentemente; concentrarsi a fare di più di ciò che risulta essere più efficace con poco sforzo.

Per individuare il 20% delle attività che fanno la differenza, rispondi alle seguenti domande:

  • Quali sono le cose che faccio che mi portano l’80-90% dei miei risultati?
  • Per quale motivo sono pagato dall’azienda?
  • In che cosa sono particolarmente bravo o geniale? Quali sono le cose che soltanto io so fare?

 

2. Cosa devo fare meno?

Per chiarire meglio l’80-90% delle attività che non contribuiscono direttamente alla tua efficacia, chiediti:

“Quali sono le cose che sto facendo che, sapendo quello che so adesso, probabilmente non farei se dovessi riniziare tutto adesso?’

 

3. Cosa devo iniziare a fare?

Cosa potresti fare (che non stai facendo) che se lo facessi regolarmente farebbe davvero una grossa differenza?

 

4. Cosa devo smettere di fare?

Quando una volta registrai dettagliatamente come trascorrevo la settimana, mi accorsi del tempo che passavo a fare cose che non erano produttive e neanche divertenti. Smisi quindi di fare quelle cose creando così abbastanza spazio per aggiungere quel tipo di attività che rendono la mia vita più efficace e divertente.

 

Il tuo Esperimento per oggi:

Scegli un’area della tua vita dove vorresti fare un salto di qualità nei prossimi 90 giorni.

Rispondi alle quattro domande:

Per arrivare dove voglio arrivare con il minimo dispendio di tempo e sforzo…

  1. Cosa devo fare di più?
  2. Cosa devo fare meno?
  3. Cosa devo iniziare a fare?
  4. Cosa devo smettere di fare?

Agisci poi sulle tue risposte e continua a seguire questo processo settimanalmente per i prossimi 3 mesi.